Se dal 5 all’8 marzo dovreste trovarvi a Madrid, vi segnaliamo un evento che tutti i fan del cinema fantascientifico, horror e paranormale non possono perdere: la quinta edizione della Muestra Sci Fi de Cine Fantastico.

Dopo la fantastica edizione dello scorso anno – in cui sono stati presentati il brutale horror francese A L’intérieur (Inside) di Alexandre Bustillo e Julien Maury, lo spaventoso e ben riuscito The Mist di Frank Darabont, tratto dal celebre romanzo di Stephen King, nonché il ritorno di Romero con Diary Of The Dead – quest’anno Sci-Fi Spagna ha preparato un programma di tutto rispetto (qui il pdf con gli orari delle proiezioni)

muestra-de-cine-fantastico

Si inizia con l’anteprima di Watchmen, il nuovo film di Zack Snyder (300, Dawn of the Dead), trasposizione dell’omonima miniserie fumettistica creata da Alan Moore e Dave Gibbons.

Poi è la volta di Underworld: The Rise of the Lycans, che abbiamo già visto e recensito pochi giorni fa, e del bellissimo Låt den rätte komma in (Déjame Entrar), horror/romantico svedese da noi già uscito in sala il 9 gennaio col titolo Lasciami Entrare.

Giustamente vincitore di numerosi premi, questo piccolo capolavoro ambientato nella fredda Stoccolma ci mostra la nascita del profondo rapporto tra il 12enne Oskar, affascinato dagli omicidi e dal macabro in generale, e una giovane – nel fisico, si intende – vampira da poco trasferitasi nello stesso complesso dove vive Oskar. Inutile dire che gli americani stanno già preparando il remake in lingua inglese, che pare sarà diretto da Matt Reeves, regista di Cloverfield.

Tra gli altri film in programma merita di essere segnalato The Midnight Meat Train (El Vagón de la Muerte), discreto horror diretto da Ryuhei Kitamura sulla base di un racconto scritto da Clive Barker (creatore e regista di Hellraiser), ingiustamente snobbato in Italia.

In breve è la storia di un fotografo che decide di fare un reportage sul brutale serial killer Mohagany, che uccide i passeggeri della metropolitana della città, con tutte le conseguenze del caso. Tra gli interpreti segnaliamo Bradley Cooper (Alias, Nip/Tuck) e una bellissima Brooke Shields.

The Cottage, invece, è un un horror grottesco indipendente inglese diretto da Paul Andrew Williams che segue le vicende di due fratelli che si improvvisano rapitori di una ricca ragazza sperando di fare un bel pò di soldi chiedendo il riscatto. Ma la biondina che credono stupida ed indifesa si rivelerà tutt’altro.

Sempre dall’Inghilterra arriva un’altra sopresa: Eden Lake di James Watkins. La trama suona un pò familiare, ma in soli 91 minuti vi terrà incollati alla poltrona e vi farà soffrire insieme ai protagonisti in un tripudio di violenza e brutalità.

Una coppia decide di trascorrere un romantico weekend sulle rive di un lago. Lì verranno inizialmente infastiditi da un gruppetto di adolescenti annoiati – e per giunta protetti dai loro compaesani – che vedono in Jenny e Steve un ottimo passatempo.

Poi è la volta della Francia che presenta l’allucinante e perverso Martyrs di Pascal Laugier, già visto all’ultima Festa del Cinema di Roma ad ottobre.

E infine l’americano Splinter, discreto ma godibile film di Toby Wilkins, dove una coppia presa in ostaggio da un rapinatore si imbatterà nella terribile creatura Splinter, capace di iniettare un virus letale che fa cresce degli aculei nel corpo delle vittime.

L’appuntamento è dal 5 all’8 marzo presso il Cine Palafox di Madrid e qui su Splattlog per tutte le recensioni.
Visualizzazione ingrandita della mappa

Be Sociable, Share!