Da amanti dell’horror conoscerete sicuramente la serie Tv Masters of Horror, composta da episodi indipendenti firmati dai più grandi (o quasi) registi horror contemporanei, da Don Coscarelli a Stuart Gordon, Tobe Hooper e John Carpenter passando per il visionario Takashi Miike e l’italiano Dario Argento.

La serie di cui vi parliamo oggi si chiama invece Películas para no dormir e, come avrete capito, arriva dalla Spagna.

Ve l’ho introdotta parlandovi di Masters Of Horror perchè la sua genesi è molto simile a quest’ultima: sei registi spagnoli hanno collaborato insieme alla realizzazione dei sei mediometraggi che compongono questa serie: Alex de la Iglesia, Enrique Urbizu, Mateo Gil, Paco Plaza, Chicho Ibañez Serrador e Jaume Balagueró.

pelisnodormir

A parte un paio di casi, queste Películas para no dormir sono davvero ben sceneggiate, ben costruite ed altrettanto ben recitate per un risultato davvero notevole.

Per darvi un’idea della qualità oggi vi proponiamo per intero l’episodio diretto da Mateo Gil – sceneggiatore dei bellissimi Mare Dentro, Abre Los Ojos e Tesis – “Regreso a Moira“, che segue la vicenda di Tomàs, uno scrittore di successo che dopo 40 anni farà ritorno nel suo paese natale e dovrà fare i conti con i fantasmi del passato, soprattutto con quello della misteriosa Moira del titolo.

Il resto lo trovate dopo il salto. Buona visione.

Come vi è sembrata? Sicuramente non è il migliore episodio della serie, ma non è neanche il peggiore e per il momento è l’unico disponibile gratuitamente sul web.
Per chi invece fosse interessato all’intera serie, segnaliamo il cofanetto completo, ovviamente in spagnolo, acquistabile qui. Ne vale davvero la pena, l’episodio di Jaume Balagueró, Para entrar a vivir e quello diretto da Alex de la Iglesia, La habitación del niño merito senza dubbio una visione.

Be Sociable, Share!