Sono passati cinque anni da Terminator 3: Le macchine ribelli, diretto da Jonathan Mostow, e nella sua ultima apparizione sul grande schermo John Connor era alle prese con la guerra atomica di cui si era tanto parlato nei precedenti capitoli della saga.

I terribili cyborg di Skynet erano riusciti a lanciare l’attacco a sorpresa che si era cercato di evitare in tante occasioni, dando così inizio ad una vera e propria guerra tra macchine ed esseri umani.

E’ proprio in questo futuro non troppo lontano che inizia il nuovo Terminator Salvation, diretto McG ed interpretato da Christian Bale, Anton Yelchin, Sam Worthington e Bryce Dallas Howard.

t4_teaserposter

2018. Un olocausto nucleare ha eliminato gran parte degli esseri umani e il compito di sconfiggere una volta per tutte Skynet è quindi affidato a John Connor, che dovrà guidare quella manciata di sopravvissuti contro i micidiali Terminator.

Se ne parlava già da un pò, ma a quanto pare non c’era ancora una sceneggiatura tanto valida quanto quella firmata da Jonathan Nolan e Paul Haggis, scelta poi per questo Terminator Salvation, che approderà nelle sale italiane il prossimo 5 giugno promettendo di sbancare il botteghino – cosa che invece non fece il precedente episodio – e di risollevare le sorti di una saga caduta un pò in rovina.

L’eroico John Connor è interpretato da Christian Bale, che pare abbia già firmato per altri due episodi, mentre la figlia di Ron Howard, Bryce Dallas Howard, vestirà i panni di sua moglie, Kate Connor. Pare che non sarà invece presente Sarah Connor – attualmente protagonista dell’omonima serie tv statunitense – fatta morire di cancro nel precedente capitolo.

A dirigere tutto c’è McG, al secolo Joseph McGinty Nichol, già visto all’opera due Charlie’s Angels. Dopo il salto il nuovissimo poster del film e due interessanti trailer internazionali.

terminator-salvation

Da qui e qui invece potete scaricare i due trailer in alta qualità

Be Sociable, Share!