Avrete sicuramente visto – o almeno sentito parlare – del film Saw, girato da James Wan in soli 18 giorni ed uscito nelle sale nel 2004, che segue le sadiche gesta di Jigsaw, un uomo malato di cancro e prossimo alla morte che ha deciso dare l’opportunità di far apprezzare il dono della vita ai malcapitati che incontra lungo la sua strada.

Se il primo episodio ci aveva piacevolmente sorpreso e sconvolto, il secondo – Saw II: La soluzione dell’enigma – era apparso decisamente più scialbo, così come il terzo episodio – Saw III: L’enigma senza fine – e ancor di più il quarto, per non parlare del quinto, uscito nel dicembre 2008.

Chi ha iniziato a stancarsi di questa saga e delle sue trappole, deve sapere che gli autori non hanno deciso di fermarsi ed hanno già messo in lavorazione un sesto episodio, la cui uscita è prevista per l’ottobre di quest’anno. E non è escluso che ci saranno altri episodi, sempre più privi di idee ed annacquati.

Ma forse non tutti sanno che la prima apparizione di Jigsaw e del burattino sul triciclo non è stata nel primo capitolo della serie, bensì in un cortometraggio prodotto nel 2003 per la regia dello stesso Wan e la sceneggiatura di Leigh Whannell, che ha scritto soggetto e testi anche dei primi tre capitoli della saga, ed ha recitato nel primo film nel ruolo di Adam.

Il protagonista dell’omonimo cortometraggio è lo stesso Leigh Whannell, che qui interpreta David, personaggio poi traslato in Amanda nel primo lungometraggio. Gustatevi quindi questi 9 minuti e fateci sapere che ne pensate.

Video Code by HorrorTube.it

Be Sociable, Share!