Nel 2012 il mondo finirà. Lo rivela il calendario Maya, che però non ci dice come avverrà, se sarà a causa di un meteorite, se ci troveremo di fronte ad una violenta inondazione o chissà che altro.

Secondo quanto rivelano le ultime statistiche le possibilità di sopravvivenza sono molto basse e proprio a questo proposito è stato fondato l’Institute For Human Continuity, un istituto che offre a chiunque fosse interessato notizie su questa imminente fine e, cosa ancor più rassicurante, la possibilità di vincere dei biglietti per far parte del progetto che sta portando avanti: la salvaguardia della specie.

Per partecipare è sufficiente collegarsi al sito, riempire un breve questionario ed attendere fiduciosi la risposta.

ihc

Stiamo ovviamente scherzando. O meglio non siamo noi a prendervi in giro ma Roland Emmerich, regista di disaster movie come The Day After Tomorrow, Godzilla e Indipendence Day.

2012 è il titolo del suo ultimo film che si basa appunto sulla teoria – rigettata da scienziati ed archeologi – che vuole la fine del mondo indicata dal calendario Maya (qui e qui potete trovare utili informazioni al riguardo).

E l’Istituto per la Continuazione dell’Umanità non è altro che parte della campagna di viral marketing progettata per promuovere il film, che si preannuncia come uno dei più spettacolari kolossal di questo genere.

Collegandovi al sito www.instituteforhumancontinuity.org, oltre alla lotteria di cui vi abbiamo parlato poco fa – che in realtà è una mailing list con aggiornamenti sul film – potete esplorare anche alcuni scenari disastrosi, ipotesi di come potrebbe avvenire la fine del Mondo.

Sulla trama di questo 2012, invece, c’è ben poco da dire: un ricercatore guida un gruppo di persone in una lotta per contrastare gli eventi apocalittici predetti dal calendario Maya. Ci riusciranno?

Tra gli interpreti segnaliamo il protagonista John Cusack, Thandie Newton e Amanda Peet.

Ecco il teaser trailer in italiano:

Segnatevi quindi questa data: 13 November 2009, che non è quindi la fine del Mondo, ma il giorno in cui il film uscirà in Italia – e in quasi tutto il Mondo – come confermato dalla Sony.

Be Sociable, Share!