Dopo la notizia dell’imminente remake di Poltergeist – Demoniache presenze, diretto nel 1982 da Tobe Hooper, approfondiamo questo fenomeno paranormale con un interessante documentario – sottotitolato in italiano – realizzato da Channel 4 sul un presunto caso di poltergeist verificatosi ad Enfield, a nord di Londra, tra l’agosto 1977 e il settembre 1978.

Protagonista di questa vicenda è la famiglia Hodgson, madre e quattro figli, e in particolare gli incidenti riguardavano – come nel film di Hooper – la piccola Janet, 11 anni.

enfield-poltergeist

Fu lei insieme al fratellino Pete a sentire per la prima volta il suo letto tremare. Col passare dei giorni anche la signora Hodgson si accorse di quegli strani fenomeni – cesti della biancheria che si spostavano da soli, oggetti che fluttuavano in aria e venivano scagliati contro i membri della famiglia – e segnalò la cosa ai vicini di casa.

La vicenda arrivò ben presto anche ai giornalisti del Daily Mirror, il reporter Douglas Bence e il fotografo Graham Morris, che furono presenti e riuscirono a documentare quegli avvenimenti.

Tra i vari fenomeni osservati da Grosse (e da altri) vi furono raps, spostamenti di oggetti, di mobili, correnti fredde, pozze d’acqua che comparivano misteriosamente e piccoli incendi che si accendevano e si estinguevano spontaneamente

Dopo quasi due anni quei fenomeni si affievolirono fino a cessare definitivamente. Ma vediamo da vicino questa inquietante storia grazie al documentario di Channel 4 e alle interviste delle persone che hanno assistito a quegli episodi.

Be Sociable, Share!