Il viaggio più terrificante che tu abbia mai fatto: non si tratta di un nostro giudizio, ma della tagline del film The Midnight Meat Train, diretto Ryûhei Kitamura e tratto dall’omonimo racconto breve scritto da Clive Barker, un altro dei tanti esempi di film estremamente interessanti passati totalmente inosservati in Italia e non solo.

In effetti non è il viaggio più terrificante mai fatto, ma è di sicuro uno dei migliori dell’anno: un film affascinante, sanguinolento, gore, pieno di colpi di scena e di ottimi momenti di suspense, sicuramente l’adattamento più riuscito da uno scritto di Barker dai tempi del terrificante Hellraiser. E non è poco.

the-midnight-meat-train_poster

Protagonista della vicenda è il giovane fotografo Leon Kauffman – interpretato da un convincente Bradley Cooper – che viene ingaggiato dalla proprietaria di una galleria d’arte per un’esposizione.

Quello che gli viene richiesto è un piccolo reportage fotografico sul lato oscuro dell’umanità e per realizzare tali scatti Leon decide di immortalare la città di notte: in particolare si concentra sulla metropolitana e lì scoprirà qualcosa di agghiacciante, un elegante serial killer compie brutali omicidi notte dopo notte e agisce praticamente indisturbato.

Come è possibile che la gente continui a scomparire a bordo di quei vagoni e nessuno sembra preoccuparsene? Che fine fanno i corpi delle vittime? Perchè la polizia non vuole credergli?

the-midnight-meat-train_04

Il mistero si fa decisamente più interessante quando il silenzioso assassino – che di giorno, non a caso, fa il macellaio – si accorge di essere pedinato da Leon. Non sarà così facile capire chi pedina chi e quali sono le persone coinvolte in quest attività sotterranea.

Tutto diventa ancor più avvincente quando entra in gioco la giovane Maya, fidanzata del fotografo, decisa ad aiutare il suo compagno nelle indagini.

the-midnight-meat-train_01

L’uscita di questo The Midnight Meat Train era stata programma per lo scorso 16 maggio, ma alla fine tutto saltò e si decise per un’apparizione fugace nelle sale – circa un centinaio nei vastissimi Stati Uniti – e per un immediato rilascio per il mercato home-video.

A nulla sono servite le numerose campagne nate sul web contro la scarsa attenzione riservata a questo film, così come inutili sono risultate le proteste dello stesso Clive Barker, anche produttore del film, nei confronti della Lionsagate che pare abbia deciso di dedicare anima e corpo alla promozione del film The Strangers, lasciando da parte tutto il resto.

the-midnight-meat-train_02

il trattamento riservato al film non ha nulla a che vedere con la sua qualità. Si è deciso di non dargli visibilità al cinema, nonostante fosse un bellissimo e spaventoso film. Ma il pubblico se ne accoorgerà e lo troverà, magari in DVD o in TV: si accorgeranno di The Midnight Meat Train e alla fine tutti i Joe Drakes – il presidente della Lionsagate, n.d.r. – del mondo scompariranno

Come non essere daccordo con le parole di Barker?

La storia del film è molto valida, solida, e le interpretazioni sono altrettanto credibili, soprattutto quella del macellaio notturno interpretato da Vinnie Jones. Sangue a non finire, occhi cavati, unghie strappate via e denti asportati a pochi centimetri dalla macchina da presa.

Il mistero continua fino alla fine, quando scopriamo cosa c’è dietro quegli omicidi e la verità è ancor più sconvolgente degli atti che ci sono stati mostrati nel corso dei 90 minuti precedenti.

Come sempre Barker si rivela essere un sinonimo di qualità, ma la sorpresa maggiore ce la fa il regista della pellicola, Ryûhei Kitamura, che prima di approdare ad Hollywood aveva diretto film non troppo memorabili come Versus e Alive e vere a proprie trashate come Godzilla: Final Wars.

the-midnight-meat-train_03

Noi vi abbiamo dato il nostro parere, ora non vi resta che attendere – e molto – una distribuzione italiana o correre a comprare il DVD/Blu-Ray del film via internet. Non ve ne pentirete.

Se, giustamente, non ve la sentite di aquistare un film “a scatola chiusa”, senza averne avuto almeno un assaggio, qui potete visionare una parte del film in anteprima.

Voto: 8

Titolo Originale: The Midnight Meat Train
Regia: Ryuhei Kitamura
Produzione: Clive Barker
Sceneggiatura: Jeff Buhler e Clive Barker
Interpreti: Bradley Cooper, Leslie Bibb, Brooke Shields, Roger Bart, Ted Raimi, Peter Jacobson, Barbara Eve Harris, Tony Curran e Vinnie Jones.
Musiche: Johannes Kobilke e Robb Williamson
Distribuzione: Lions Gate Films
Durata: 100 minuti circa

Be Sociable, Share!