Sta per approdare sugli scaffali di tutto il mondo il nuovo lavoro del maestro del brivido, Stephen King, con un progetto iniziato nel 1980, poi accantonato e infine riportato a nuova vita.

Il titolo ufficiale – non è stato reso noto quale sarà la traduzione italiana – è Under The Dome e racconterà di strani eventi che si verificano nella cittadina di Chester’s Mills, nel Maine, che resta misteriosamente isolata dal resto del mondo, sotto una sorta di cupola impossibile da attraversare.

stephen-king

Tutto ciò che cerca di uscire viene distrutto da una potente forza e la stessa sorte è riservata a coloro che provano ad entrare per soccorrere i cittadini.

A quanto pare non sarà solo lo spazio ad essere limitato, anche il tempo subirà un notevole rallentamento.

Il compito di capire cosa sta succedendo e correre ai ripari sarà affidato ad unn gruppo di cittadini, composto da un veterano del Vietnam, la proprietaria di un giornale locale, l’assistente di un dottore e tre ragazzi.

Ci riusciranno, nonostante vengano ostacolati dal politico Big Jim Rennie deciso ad ottenere la supremazia su questo “nuovo mondo”?

1408

I fan statunitensi di King potranno leggere il nuovo romanzo il prossimo 10 novembre, mentre non ci sono ancora notizie circa la sua uscita italiana.

Si vocifera che sarà il suo romanzo più lungo, ben 1800 pagine di terrore e suspense. Non ci resta che attendere.

Come si porranno i produttori cinematografici di fronte a questa nuova opera? Quanto impiegheranno a portarla sul grande schermo? Vi ricordiamo che l’ultimo adattamento cinematografico di un racconto di King risale al 2007, quando Mikael Håfström diresse il discusso 1408.

Be Sociable, Share!