Visto il polverone che si è sollevato dopo la diffusione della notizia di un nuovo adattamento di IT di Stephen King, lo sceneggiatore Dave Kajganich, che sta attualmente lavorando allo script, ha rilasciato qualche commento in merito.

Il remake sarà ambientato tra la metà degli anni ottanta e i giorni nostri – riprendendo il lasso di tempo di 20 anni già presente nel romanzo di King – e presteremo molta attenzione alle storie personali di tutti i protagonisti. La vera svolta è che il film sarà quasi sicuramente vietato ai minori: questo ci darà la grande opportunità di onorare il romanzo ed approfondire i traumi (quelli paranormali, ma anche quelli legati a casa e alla scuola) dei singoli personaggi.

it

Ma ovviamente uno dei problemi maggiori saranno i tagli che dovrà affrontare: 1.104 pagine che avevano costretto Tommy Lee Wallace, regista dell’adattamento per la TV del 1990, ad eliminare numerose situazioni ed importanti dettagli molto cari ai fan. E lui aveva a disposizione ben tre ore di lunghezza. Il nuovo adattamento, con ogni probabilità, arriverà alle due ore scarse. Come si comporterà Kajganich?

La mia intenzione è quella di rimanere molto fedele al romanzo, ma purtroppo la Warner Bros. vuol realizzare un solo film e questo mi costringe ad omettere alcuni passaggi: vi prometto che lo farò con grande umiltà e rispetto nei confronti del lavoro di King.

Per il momento questo è tutto quello che sappiamo: è ancora prematuro aspettarsi informazioni sul cast o sull’inizio delle riprese.

pennywise

E voi che ne pensate? Siamo curiosi di conoscere le vostre opinioni in merito. Che vi aspettate da questo remake? Vi sembra una scelta interessante? Vi ricordo che l’ultimo lavoro di Kajganich è l’infelice e deludente script di The Invasion… [via WorstPreviews]

Be Sociable, Share!