Questa sera Italia 1 ci da l’occasione di ricevere un piccolo ed a tratti interessante thriller/horror, tutto inglese, uscito nel 2001 e tratto da uno dei casi letterari del 1993, After The Hole, scritto dall’allora diciassettenne Guy Burt.

Il film in questione, forse ne avrete sentito parlare, si chiama The Hole e vede protagonisti quattro studenti di una prestigiosa scuola inglese che decidono di saltare la gita scolastica e di nascondersi in un rifugio sotterraneo a pochi passi dal loro Istituto.

the-hole

Ma una volta entrati si rendono conto di essere rimasti chiusi dentro: tutti li credono in viaggio e nessuno si metterà a cercarli per i prossimi giorni. E’ l’inizio di un incubo che si concluderà nel peggiore dei modi.

Le prime sequenze di questo The Hole sono estremamente interessanti e creano da subito un certo mistero nello spettatore. Il regista Nick Hamm ci mostra da subito la conclusione di quell’incubo: la giovane Elizabeth, unica sopravvissuta del gruppo, stordita ed insanguinata corre alla ricerca di un telefono, lo raggiunge e lancia un urlo straziante.

Ce l’ha fatta, è appena riuscita ad uscire dal bunker ed è costretta a ripercorrere il fresco trauma con una psicologa della polizia, intenzionata a capire cosa è accaduto in quel buco in quelle poche ore.

Elizabeth inizia così a raccontarci la vicenda dal suo punto di vista e quel mistero che aveva intrigato lo spettatore svanisce in pochi secondi.

Ossessioni, amori non corrisposti, situazioni a volte al limite della credibilità e personaggi non troppo originali sono gli ingredienti mixati – e non sempre nel migliore dei modi – nel racconto che segue.

Non sappiamo a chi credere, non sappiamo se quello che ci viene raccontato corrisponde al vero oppure no e non riusciamo ad identificarci con nessuno dei personaggi delineati e in poco più di 100 minuti arriviamo ad un finale che ci lascia un po’ di sasso, non tanto per la rivelazione – che in parte ci aspettavamo – quanto per la reazione delle psicologa. Vedere per credere.

Ma nonostante i difetti appena menzionati, The Hole non è un film da buttare, anzi. E’ un discreto thriller claustrofobico con interessanti situazioni horror supportate da una buona sceneggiatura: il suo problema maggiore è che la soluzione arriva in fretta ed è nettamente sottotono rispetto alle aspettativa create dall’accattivante prologo.

the-hole01

Notevoli anche le interpretazioni degli attori protagonisti, soprattutto, quella della giovanissima Thora Birch, fresca dal pluripremiato ed acclamato American Beauty.

L’altra protagonista del film, allora quasi sconosciuta, è invece Keira Knightley che da lì a poco sarebbe diventata una delle attrici più richieste ad Hollywood.

Voto: 6

Titolo originale: The Hole
Titolo Italiano: The Hole
Stato: UK
Anno: 2001
Regia: Nick Hamm
Sceneggiatura: Ben Cort e Caroline Ip
Interpreti: Thora Birch, Desmond Harrington, Daniel Brocklebank, Laurence Fox, Keira Knightley, Embeth Davidtz, Steven Waddington, Emma Griffiths Malin, Gemma Powell
Durata: 102 minuti circa

L’appuntamento con The Hole è per questa sera alle 22.45 su Italia 1. Buona visione.

Be Sociable, Share!