Quelli di voi che hanno avuto il piacere di vedere Grindhouse, il doppio spettacolo horror/splatter diretto nel 2007 da Quentin Tarantino e Robert Rodriguez, si ricorderanno del folle finto trailer Thanksgiving, scritto e diretto da Eli Roth, classe 1972, considerato da molti uno dei giovani registi horror più promettenti che ci siano in circolazione.

eli_roth_yahoo

Fa parte del cosiddetto Slat Pack, termine coniato dal critico Alan Jones per definire quel gruppo di giovani registi che a partire dal 2002 hanno portato il genere horror ad un livello di iper-violenza mai vista prima utilizzando budget relativamente ridotti e incappando quasi sempre nella censura della MPAA.

Insieme ad Eli Roth troviamo il francese Alexandre Aja, James Wan, Leigh Whannell, Darren Lynn Bousman, Neil Marshall e Rob Zombie, tutti nome che sicuramente conoscete molto bene.

Ma torniamo ad Eli Roth e, in particolare, ai suoi prossimi progetti. E’ stato lo stesso regista a parlarne ai microfoni di MTV, rivelandoci succosi dettagli su quello che ci aspetta nei prossimi mesi.

Reduce dal tarantiniano Inglourious Basterds – Bastardi Senza Gloria, dove interpreta il sergente Donnie Donowitz, Roth girerà il suo primo film con un grande budget a disposizione, un film fantascientifico catastrofico di cui si sa ancora molto poco.

Ho quasi terminato lo script ed ho intenzione di iniziare a girare in autunno. Non voglio rivelarvi il titolo perchè non è ancora definitivo, sarà qualcosa di molto divertente e con molte scene di distruzioni di massa, volevo fare qualcosa in stile Transformers e Cloverfield, ma non voglio rivelare ancora nulla sul mostro. Quando sarà stato tutto definito, lo saprete. Vi anticipo solo che non si tratterà di robot, né di virus e nemmeno di alieni. Quando lo saprete direte “questo sì che è folle!”

Il budget sarà di ben 80 milioni di dollari, decisamente tanto se pensate che i suoi tre film – Cabin Fever, Hostel e Hostel 2 – sono costati complessivamente 16 milioni di dollari. Ma, come vi abbiamo anticipato nel titolo, Roth ha intenzione di dedicarsi anche ad un altro interessante ed ancor più folle progetto, il film Thanksgiving, versione estesa del fake trailer da lui diretto per Grindhouse.

Dopo aver girato con un tale budget, mi prenderò tre settimane di tempo per realizzare Thanksgiving che, vi preannuncio, sarà il più malato, violento e sanguinoso slasher movie che abbiate mai visto, con il più alto numero di morti possibile.

Il budget per quest’ultimo lavoro dovrebbe essere di circa 5milioni di dollari. Attendiamo con ansia maggiori dettagli, sicuri che Roth riuscirà a sorprenderci.

[via MTV]

Be Sociable, Share!