Ieri vi abbiamo mostrato la miniserie 30 Days of Night: Blood Trails, prequel del film diretto da David Slade nel 2007 , a sua volta tratto dalla celebre graphic novel 30 Days Of Night scritta da Steve Niles e disegnata da Ben Templesmith.

Oggi facciamo un salto in avanti di un mese rispetto agli avvenimenti narrati da Slade e seguiamo le avventure/disavventure dell’infermiera Sara Maguire, che è stata attaccata da un vampiro e lentamente si sta trasformando in uno di loro. Sulle sue tracce si metteranno il fratello Nick, la detective Gina Harcourt – interpretata da Shawnee Smith, Amanda nella saga di Saw – e George Fowler, il cacciatore di vampiri protagonista di 30 Days of Night: Blood Trails.

30daysofnight_dusttodust

Scopriamo così che ne è stato di George dopo il suo arresto e facciamo la conoscenza dei fratelli Maguire, Sara e Nick. La prima, che fa parte del gruppo che sta trasportando George in un carcere di massima sicurezza, viene aggredita da un vampiro e fugge.

Il fratello, agente di polizia in procinto di dare le dimissioni, venuta a sapere di quanto è appena accaduto, si mette alla ricerca del cacciatore di vampiri evaso. Da lì una serie di imprevisti faranno incontrare/scontrare i protagonisti, con risvolti non sempre piacevoli, soprattutto per i due fratelli.

Scritto da Ed Fowler, Steve Niles e Ben Ketai – a questi ultimi due è stata commissionata anche la sceneggiatura del secondo capitolo della saga cinematografica – e diretto da Ketai, questo 30 Days of Night: Dust to Dust al pari della precedente miniserie, è ben costruita e presenta una grande quantità di sangue e vampiri letali. Il risultato è davvero molto interessante.

30daysofnight_dusttodust01

Così come 30 Days of Night: Blood Trails questa miniserie, che trovate dopo il salto, è stata realizzata dalla Ghost House Pictures e diffusa dalla FEARnet. Tra gli interpreti principali figurano Andrew Laurich, Christopher Stapleton, Shawnee Smith, Mimi Michaels, Ken Foree e Ted Raimi in una breve apparizione.

Be Sociable, Share!