Come ogni buon slasher movie che si rispetti, poteva il film Behind the Mask: La Storia di un Serial Killer (Behind the Mask: The Rise of Leslie Vernon) restare senza un sequel?

La risposta è assai ovvia ed ecco che lo sceneggiatore del primo episodio, David J. Stieve, ha rivelato che visto il successo riscosso dal film una volta uscito in DVD, i produttori stanno seriamente considerando l’ipotesi di un sequel.

behindthemask

In attesa di ricevere conferme o smentite, Stieve si è già messo a lavoro insieme al regista Scott Glosserman per cercare di capire come potrebbe evolversi la storia.

Chi ha già visto il film, di cui potete trovare la nostra recensione a questo indirizzo, si ricorderà certamente gli ultimi secondi e potrebbe essere proprio quello il punto di partenza di questo secondo episodio.

Leslie Vernon ha oramai acquisito una certa fama, in un certo senso ha raggiunto l’obiettivo che si era prefissato. Ma riuscirà a gestire il tutto? E’ andato davvero tutto secondo i suoi piani?

Vi posso anticipare che un modo per mantenere connessa la realtà dal documentario c’è, così come c’è una ipotesi che vede Leslie e la final girl Taylor Gentry costretti a collaborare. C’è sicuramente una perversa love story che merita di essere sviluppata, ma non nella comune accezione del termine.

leslie-vernon2

Ma la questione che più li attanaglia è che molto raramente un sequel riesce a superare il suo predecessore:

Siamo ben consapevoli della trappola dei sequel, succese sempre quando si deve lavorare sullo stesso terreno con un budget molto più alto a disposizione. Ancora una volta posso dirvi che le cose non andranno certamente come Leslie avrebbe voluto, coinvolgeremo anche la popolazione di Glen Echo.

leslie-vernon3

In attesa di saperne di più, godetevi il trailer di Behind the Mask: La Storia di un Serial Killer e, se non lo avete ancora fatto, correte a procurarvene una copia.

[via Icons Of Fright]

Be Sociable, Share!