Stiamo cercando di portare le scene raccapriccianti ad un nuovo livello. Quando esce un nuovo capitolo di Saw il pubblico si aspetta sempre di più, è come se fosse diventato sempre più desensibilizzato di fronte a questo tipo di violenza. Senza sembrare troppo ridicoli, come è accaduto in passato con alcune trappole, ci spingeremo oltre, ma tutto sarà al servizio della storia.

A parlare è Troy Begnaud, uno dei produttori del nuovo capitolo della saga di Saw, arrivata a quota 6, attualmente in fase di post-produzione e pronto ad uscire nei cinema statunitensi a partire dal 23 ottobre.

saw02

Come ormai saprete Saw VI, diretto da Kevin Greutert e  sceneggiato dagli autori del quarto e quinti episodio, Marcus Dunstan e Patrick Melton, segnerà il ritorno della storica Amanda e il passaggio di testimone al detective Hoffman, che dovrà inventarsi nuove trappole per mettere alla prova le sue vittime.

La parola passa poi a James R. Murray, che a Bloody Disgusting confessa:

Negli ultimi due capitoli abbiamo realizzato queste mega trappole che vedeva coinvolto un numero troppo alto di persone. La domanda che sorgeva spontanea era “come è possibile che un uomo malato di cancro e in fin di vita abbia potuto mettere in piedi tutto questo?”. Ed è per questo che nel nuovo Saw VI torneremo al punto di partenza, con trappole molto più personali che dovranno mettere alla prova la vittima soltanto con sé stessa.

Ma non è tutto, perchè altri membri della troupe rivelano l’esistenza id una Steam Room, una stanza del vapore, che sarà “la migliore trappola di Saw in assoluto. E’ enorme e molto costosa, c’è un forno, fuoco e vapore. E’ costruita su più livelli, decisamente stupefacente“.

sawvi

Un’altra cosa che gli autori affermano di aver tenuto in netta considerazione è l’intelligenza di noi spettatori:

Tra gli aspetti predominati della saga di Saw c’è sicuramente l’approfondimento psicologico dei vari personaggi, legati con un doppio filo tra loro. Non potevamo sottovalutare questa caratteristica nel realizzare il nuovo episodio, visto che il pubblico si è sempre dimostrato particolarmente attento di fronte ad una trama complessa e fatta di flashback e flashforward. Tutte le risposte che non sono state date nel corso della saga, incluso il grandioso piano di Jigsaw, verranno finalmente rivelate.

Se qualcuno di voi si sta chiedendo se questo sarà o meno l’ultimo episodio di una saga iniziata ben sei anni fa, ecco cosa rivelano gli addetti ai lavori:

Non è stata ancora presa una decisione, ma in queste settimane si sta discutendo circa la possibilità di un nuovo sequel, Saw VII, che potrebbe essere realizzato in 3D. Siamo dell’opinione che la nostra storia potrebbe riuscire molto bene in 3D e permettere allo spettatore un coinvolgimento ancor più viscerale, una partecipazione quasi attiva nei sadici giochi di Jigsaw. Per il momento non c’è ancora nulla di certo.

sawiv

Per saperne di più non ci resta che attendere l’uscita di questo Saw VI, previsto in Italia tra la fine di dicembre e l’inizio di gennaio, e vedere come se la caverà con il botteghino. Tornate a trovarci per saperne di più.

[via Bloody Disgusting]

Be Sociable, Share!