Come vi abbiamo rivelato un paio di giorni fa, la City Methodist Church di Gary, nell’Indiana, è stata scelta dalla Platinum Dunes come location per alcune delle scene del nuovo A Nightmare on Elm Street, le cui riprese sono ancora in corso.

Venerdì scorso un lettore del sito ShockTillYouDrop.com si trovava per caso in zona ed è riuscito a scattare qualche foto della troupe a lavoro. Questa la descrizione che le ha accompagnate: “La notte scorsa, durante le riprese, ho sentito delle grida provenire dall’interno della chiesa, così come la voce di Freddy. Da quello che mi è stato detto cast e troupe dovrebbero tornare a Gary a Giugno per girare ulteriore materiale“.

nightmare_set_gary01

Purtroppo per noi il giovane passante non ha avuto modo di vedere – e quindi di fotografare – l’attore Jackie Earle Haley nei panni di Freddy Krueger, immagine che i produttori sono riusciti a tener ben nascosta in attesa di una foto di scena ufficiale che in molti stiamo attendendo con ansia, così come quella della celebre Elm Street, via in cui risiedeva Freddy prima della sua morte e in cui attualmete vivono Nancy ed i suoi sventurati amici.

Con l’occasione continuiamo il nostro viaggio nella nuova sceneggiatura del film e, come vi avevamo promesso, vediamo da vicino quale sarà il destino dei nuovi personaggi che avranno la sfortuna di incrociare l’ira vendicativa di Freddy Krueger. Vi ricordo che si tratta di spoilers e se non volete rovinarvi la sorpresa, interrompete qui la lettura. Se invece volete saperne di più, continuate dopo il salto.

nightmare_set_gary02

——————————— ATTENZIONE: SPOILERS ———————————-

Se siete tra quelli a cui piaceva il Freddy ironico e spara battute, a giudicare dalla sceneggiatura rimarrete molto delusi: come in parte gli autori avevano preannunciato, qui il personaggio di Freddy sarà molto più dark, più misterioso e assolutamente privo di umorismo. Saranno molto poche le scene in cui Freddy si vedrà completamente esposto alla luce: per gran parte del film, sempre stando ai riferimenti presenti nello script, Freddy sarà in penombra, si vedranno soltanto delle parti del corpo.

Ma passiamo ad uno dei punti cruciali, la morte iniziale di Freddy: il nostro serial killer dei sogni verrà ucciso, come nell’originale, dai genitori dei bambini uccisi, ma non sarà una cosa voluta: si parla di omicidio accidentale, ma si fa anche riferimento a bombe molotov utilizzate dai genitori inferociti per cacciare Freddy dal quartiere.

nightmare_set_gary03

E il finale? A quanto pare sarà molto simile a quello originale. Nancy capisce che l’unico modo per eliminare Freddy è quello di portarlo nel mondo reale e quindi ucciderlo. Mentre la ragazza è alla ricerca del killer nel Mondo dei Sogni, Freddy arriva a Quentin e lo fa scontare con la sua più grande paura, quella per i ragni.

Nel frattempo Nancy li raggiunge ed inizia a lottare con Freddy, colpendolo con una pala: Freddy avrà la peggio e Nancy riuscirà ad ucciderlo con il suo stesso guanto e gettandolo poi in un forno. Ovviamente non può mancare il finale aperto, pronto a spianare la strada ad un sequel.

nightmare_freddy

Vediamo ora da vicino i protagonisti e le loro morti:

Nancy: minuta e tendente al gotico, difficoltà nelle relazioni sociali.
Kris
: protagonista della prima parte della storia, ha una relazione travagliata con Jesse. Inizia ad investigare su Freddy, ma viene uccisa da quest’ultimo che la fa levitare sul suo letto e la fa schiantare contro il soffitto.
Jesse
: è il fidanzato di Kris, viene accusato dell’omicidio della ragazza e finisce in prigione. Lì è raggiunto da Freddy che lo uccide facendo cadere la colpa sul suo compagno di cella.
Dean: è il guru di Guitar Hero, viene ucciso in modo veloce poco prima dei titoli di testa. e’ sua la morte che ricorda molto Suspiria: viene fatto cadere da un soffitto di vetro in una stanza piena di ragazzini, forse a scuola.
Marcus: è un blogger tormentato da Freddy. Riesce a disegnare una mappa del Regno dei Sogni che sarà molto utile a Nancy e Quentin.

[via ShockTillYouDrop e Nightmare On Elm Street Movie]

Be Sociable, Share!