Per ogni generazione c’è una prescelta che si erge contro i vampiri, i demoni, e le forze del male. Lei è la cacciatrice.

E così è stato nel 1992, anno di uscita di Buffy: L’ammazza vampiri (Buffy the Vampire Slayer), film sceneggiato da Joss Whedon, diretto da Fran Rubel Kuzui ed interpretato da Kristy Swanson, Donald Sutherland, Rutger Hauer, Luke Perry, Hilary Swank, David Arquette e Thomas Jane.

Il film fu un mezzo flop, ma questo non impedì a Joss Whedon di portare avanti la sua creazione e trasformarla in una serie tv di grande successo, l’omonima Buffy l’ammazzavampiri (Buffy the Vampire Slayer) andata in onda dal 1997 al 2003 con ben sette stagioni.

buffy_the_vampire_slayer_1992

Ma se per ogni generazione c’è una cacciatrice, che ne è di tutti gli adolescenti di oggi che non hanno mai conosciuto Buffy? Ed ecco quindi che si torna a parlare di un progetto accantonato da tempo: il ritorno di Buffy sul grande schermo. Non si tratterà di un sequel o prequel né della serie televisiva, né del film del 1992. Le prime notizie diffuse fanno riferimento ad un vero e proprio remake o reboot, se così vogliamo chiamarlo.

Il progetto è stato preso in mano da Roy Lee e Doug Davison della Vertigo Entertainment, che si sono già messi al lavoro insieme alla regista del film del 1992, Fran Rubel Kuzui e al marito di lei, Kaz Kuzui.

Contrariamente a quanto si possa pensare, i diritti di Buffy non appartengono a Joss Whedon, suo creatore, ma proprio alla Kuzui, che aveva acquistato la sceneggiatura da quel giovane a quel tempo sconosciuto ed aveva chiesto a suo marito di mettere insieme i fondi necessari alla produzione del film.

buffy_the_vampire_slayer_tv

Ed era stata proprio la coppia a contattare nuovamente Whedon e permettergli di realizzare la serie TV e il suo altrettanto celebre spin-off Angel. Ora, vuoi per mancanza di idee vuoi per riportare alla ribalta il proprio nome, i coniugi Kuzui hanno deciso di dare nuova vita alla Cacciatrice.

L’idea è quella di dare alla nuova generazione una cacciatrice molto più dark e realizzare un film che potrebbe fare da apri-pista per una nuova saga cinematografica. Per il momento Joss Whedon è stato escluso dal progetto, ma non è detto che nel corso della lavorazione i tre tornino a collaborare.

Ed ecco una notizia che potrebbe far dispiacere molti fan del cosiddetto Buffyverse: si tratterà di un nuovo inizio in cui non è prevista la presenza di molti dei personaggi protagonisti della serie tv. Non ci saranno Angel, Willow, Xander o Spike e il target, o almeno questa è l’idea iniziale, non saranno più gli adolescenti, ma un pubblico più maturo.

buffy_the_vampire_slayer_1992_01

Al momento è esclusa anche la presenza di tutti gli attori che nel corso degli anni hanno preso parte alla serie televisiva, Sarah Michelle Gellar compresa.

Per chi non ha mai sentito parlare di Buffy, ecco un piccolo riassunto del film:

Buffy Summers è un’allegra majorette del liceo Hemery, nel Sud della California, che ama essere alla moda e uscire col suo ragazzo. Un giorno, mentre si allena, riceve la visita del misterioso signor Merrick, che rivive nel tempo per addestrare le giovani donne prescelte per eliminare i vampiri, che le rivela che è l’eletta. Dopo l’iniziale riluttanza della ragazza, Merrick la porta al cimitero per darle una dimostrazione, così Buffy accetta di essere allenata dall’uomo per la battaglia. In città avvengono infatti da un po’ di tempo misteriose morti, che si verrà a sapere essere opera di un vampiro collaboratore di Lothos, il capo di una congrega che si amplia ad ogni nuova vittima.

buffy_the_vampire_slayer_logo

Per ulteriori informazioni su questo nuovo progetto tornate a trovarci nei prossime mesi, mentre se volete conoscere un po’ più da vicino il Buffyverse vi consigliamo di leggere la pagina dedicata di Wikipedia e visitare il completo e professionale sito italiano Buffymaniac, dove troverete proprio tutto sulla Cacciatrice e sul suo mondo.

[via Hollywood Reporter]

Be Sociable, Share!