Durante il primo anno dell’occupazione tedesca in Francia, Shosanna Dreyfus (Mélanie Laurent) è testimone dell’uccisione della propria famiglia per mano del colonnello nazista Hans Landa (Christoph Waltz). Shosanna si salva per miracolo e scappa in Francia, dove assume una nuova identità  come proprietaria ed operatrice di un cinema. Altrove in Europa, il Luogotenente Aldo Raine (Brad Pitt) prepara un gruppo di soldati Ebrei-Americani per compiere azioni di rappresaglia rapide e scioccanti.

Successivamente conosciuti dai loro nemici come i “bastardi“, il gruppo di Raine unisce le forze con l’attrice tedesca e agente segreta Bridget Von Hammersmark (Diane Kruger) in una terza missione per eliminare i vertici del Terzo Reich. I loro fati s’incontreranno sotto il tendone del cinema, dove Shosanna aspetta per portare a termine il suo piano personale di vendetta…

bastardi-senza-gloria

Ha fatto ufficialmente il suo ingresso nel web il sito italiano di Bastardi Senza Gloria (Inglourious Basterds), l’attesissimo e già molto criticato lavoro del geniale Quentin Tarantino, presentato qualche settimana fa al 62esimo Festival di Cannes.

Il film uscirà negli Stati Uniti e in molti altri Paesi a partire dal prossimo 21 agosto, mentre noi dovremo attendere il mese di ottobre, venerdì 16, per poterlo vedere in sala. C’è ancora un certo alone di mistero circa il montaggio finale del film, visto che i produttori della Weinstein Company non se la passano molto bene ed hanno riposto in questo film il destino del loro futuro.

Quello che è certo è che dopo la presentazione a Cannes Tarantino è tornato in sala di montaggio per sistemare le cose ed aggiungere ulteriore materiale, facendo arrivare il film a quasi tre ore di durata. A quel punto i fratelli Weinstein gli hanno chiesto di ridurre sensibilmente il tutto a meno di due ore, in modo da rendere il film fruibile per un maggior numero di spettatori. Cosa avrà deciso Tarantino? Proseguirà per la sua strada o accetterà il compromesso coi produttori?

inglorious-basterds-vanityfair

Per scoprirlo, sempre che il regista non decida di far uscire diverse versioni del film a seconda dei Paesi, dovremo attendere la sua uscita americana e sperare che, nonostante tutto, Bastardi Senza Gloria raggiunga i livelli toccati da Le Iene, Pulp Fiction e Kill Bill.

Come avrete notato leggendo la trama ufficiale del film, con la quale abbiamo aperto l’articolo, molti sono i temi e gli elementi molto cari a Tarantino presenti in questo nuovo lavoro: dalla vendetta, al cinema, passando dal pulp alla violenza inaudita  che, c’è da sperare, non mancherà di sconvolgerci.

Ci saranno, come è ovvio, anche i lunghi e solo apparentemente superflui dialoghi che tanto piacciono ai fan e a buona parte dei critici. In attesa di saperne di più, vi riproponiamo il teaser trailer italiano del film.

Tra i protagonisti del film – definiti dallo stesso Tarantino “non i soliti eroi stereotipati, ma uomini comuni catapultati in uno sporco affare durante la seconda guerra mondiale” – troviamo Brad Pitt, Eli Roth, Christoph Waltz, Daniel Bruhl, Samm Levine, B.J. Novak, Til Schweiger e Gedeon Burkhard.

[via BadTaste, che ha pubblicato il poster in esclusiva]

Be Sociable, Share!