Chi l’avrebbe mai detto che Antichrist, il controverso ultimo lavoro di Lars Von Trier, sarebbe diventato un videogioco? Eppure eccoci qui a parlarne con un certo morboso interesse.

Si chiamerà Eden e sarà prodotto dalla Zentropa, la casa di produzione fondata da Von Trier, che ha già diffuso qualche interessante dettaglio al riguardo: ovviamente non sarà un videogioco per bambini e manterrà, almeno in parte, lo stesso livello di violenza, fisica e psicologica, presente nel film.

antichrist_posteritaliano

A parlare di questo Eden è stato uno dei responsabili del gioco, Morten Iversen, ai microfoni di MTV Multiplayer:

Da anni Von Trier è un appassionato di videogiochi ed è un avido giocatore di Alone in the Dark. Da qui è partita l’idea di realizzare un videogioco tratto dal suo ultimo lavoro. Il film va contro ogni convenzione su come si realizzano i giochi. Bambini morti, nudità ed estrema violenza. Sarà sicuramente un gioco molto controverso che non potrà essere paragonato a nessun altro prodotto attualmente in circolazione.

Al momento Eden è ancora in fase di design e, anche se non è stata diffusa una data di uscita ufficiale, è molto probabile che non riuscirà a vedere la luce prima della metà del prossimo anno. L’idea attuale è quella di rilasciare Eden soltanto in digitale su sistemi Xbox Live e Steam, ma non è escluso che in fase di progettazione le cose cambino.

eden_videogioco

Quello che è certo è che, come per il film, anche il videogioco potrebbe uscire in diverse versioni a seconda dal Paese: noi abbiamo avuto modo di vedere la versione integrale di Antichrist, mentre quella che verrà presto rilasciata negli Stati Uniti è stata accuratamente censurata.

Ma come sarà il gameplay di questo Eden? A quanto pare il giocatore, nella creazione del proprio profilo, dovrà indicare le sue più grandi fobie, che ovviamente poi affrontate nel corso del gioco. Se avete la fobia dei ragni, ad esempio, vi ritroverete catapultati in situazioni che prevederanno la presenza di ragni.

antichrist02

Sembra tutto piuttosto interessante, anche se per il momento si tratta soltanto di idee non ancora concretizzate. Tornate a trovarci nei prossimi mesi per saperne di più.

[via MTV Multiplayer]

Be Sociable, Share!