E’ il film che Quentin Tarantino avrebbe voluto girare, è stato il vincitore di due premi all’Asia-Pacific Film Festival, vincitore al British Independent Film Awards, vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria al Festival di Cannes 2004, dell’Hong Kong Film Awards, del Festival Internazionale di Stiges e molto altro ancora.

Stiamo parlando di Oldboy, capolavoro diretto dal coreano Chan-wook Park nel 2003, che già dalla tagline annunciava la brutale violenza che l’avrebbe caratterizzato: 15 giorni rinchiuso in una cella, solo cinque giorni per compiere la sua vendetta.

oldboy01

Poteva un film come Oldboy non richiamare l’interesse di produttori hollyoddiani sempre in cerca di prodotti da rifare col consueto stile americano? Certo che no, strano che non ci abbiano pensato prima.

Di questo presunto remake si sta parlando oramai da qualche giorno e sono già stati fatti i primi nomi: Steven Spielberg alla regia e Will Smith come attore protagonista. Ma come stanno le cose? E’ un progetto davvero realizzabile?

A quanto pare le cose sono un po’ più complesse di quel che si possa pensare: Oldboy, infatti, è tratto da un omonimo manga creato da Nobuaki Minegishi e Garon Tsuchiya e pubblicato dalla Futabasha, che ne possiede ancora i diritti. Qualche giorno fa la Futabasha, dopo aver appreso la notizia di questo presunto remake, ha fatto causa alla Show East di Seoul, la compagnia che ha prodotto il film, per aver negoziato questo remake senza avere i diritti per farlo.

oldboy02

Il problema, però, è che la Show East è ormai chiusa e il suo amministratore delegato, Kim Dong-Ju, si è reso irreperibile.  Allo stesso modo ha chiuso i battenti anche la Big Egg, che aveva co-prodotto il film, e il suo intero staff non è al momento rintracciabile.

A questo punto chi si è occupato di questa negoziazione inautorizzata? Pare ci sia di mezzo la Cineclick Asia, che ha rappresentato il film per il mercato internazione. Quest’ultima, da quanto si è appreso, avrebbe negoziato i patti per un remake con la Universal, che a sua volta ha preso accordi con la Vertigo Entertainment per produrre il remake di Oldboy.

oldboy03

Ma non è finita qui: la Universal ha venduto i diritti alla Mandate, che a sua volta li ha ceduti alla DreamWorks, che al momento resta coinvolta nel progetto, di cui Spielberg è l’attuale amministratore delegato.

E’ ancora presto fare previsioni su come andrà a finire questa vicenda, ma comunicazioni ufficiose della Dreamworks fanno sapere che il progetto sta andando avanti e i due grandi nomi sopra citati sono attualmente coinvolti. Voi che ne pensate? Potrebbe uscirne fuori qualcosa di interessante? Noi abbiamo i nostri dubbi, nonostante i grandi personaggi coinvolti.

[via Reuters]

Be Sociable, Share!