Approfittiamo di questo periodo estivo per continuare il progetto, da voi portato avanti, sui migliori film horror prodotti e distribuiti dal 2000 ad oggi.

Se ben ricordate qualche mese fa vi avevamo chiesto di esprimere le vostre preferenze, di scegliere quei film che si sono distinti, quelli che ritenete giusto ricordare in questo decennio.

28dayslater_01

La classifica, dopo molte preferenze giunte su Splattlog e sul gruppo di Facebook, si è ridotta a 20 titoli, che vi proponiamo di seguito con tanto di trama e trailer ufficiale.

20. The Descent – Discesa Nelle Tenebre (The Descent) di Neil Marshall, 2005

Sei amiche si incontrano per la loro avventura annuale: una piccola missione speleologica nelle viscere della terra. Il gruppo è guidato dall’affascinante e pericolosa Juno, mentre il resto della spedizione è formato dalle due sorellastre scandinave Rebecca e Sam, dalla spericolata Holly e dall’insegnante di letteratura inglese Beth, che si è aggiunta alla squadra per accompagnare Sarah, affetta da un terribile esaurimento nervoso in seguito alla morte di suo marito e della sua bambina.


19. Grindhouse – Planet Terror (Planet Terror) di Robert Rodriguez, 2007

William e Dakota Block sono due medici che lavorano nell’ospedale di una piccola cittadina del Texas. Improvvisamente, un giorno, all’ospedale iniziano ad arrivare strani malati. Non si sa di cosa siano affetti, ma le orbite dei loro occhi sono vuote e i loro corpi sono pieni di piaghe di ogni genere. Sono i sickos, zombi famelici pronti ad attaccare gli esseri umani e assetati di sangue.

18. Pulse (Kairo) di Kiyoshi Kurosawa, 2001

Un adolescente giapponese indaga su una serie di suicidi ripresi da una webcam. Dopo la morte di uno dei suoi amici, iniziano ad accadere strane cose: ombre inquietanti sui muri, immagini spettrali sullo schermo del suo computer. E’ forse il suo amico che tenta di mettersi in contatto con lui, o qualcosa di più sinistro sta per accadere?

17. La Casa Dei 1000 Corpi (House of 1000 Corpses) di Rob Zombie, 2003

Jerry, Bill, Mary e Denise durante un tour dei luoghi meno convenzionali d’America, si imbattono nel capitano Spaulding che gli narra la leggenda del Dottor Satana. Decisi a trovare l’albero su cui è stato impiccato questo strano personaggio, lungo la strada si imbattono in Baby Firefly, una ragazza rimasta in panne con la sua auto, che per ringraziarli del passaggio li invita a casa sua. Le due coppie fanno così la conoscenza della bizzarra famiglia Firefly, un clan di assassini dediti alla pratica del cannibalismo e di riti satanici e dovranno riuscire a sopravvivere nella ‘casa dei 1000 corpi’…

16. Them (Ils) di David Moreau e Xavier Palud, 2006

Lucas e Clementine vivono in una grande casa isolata nella campagna vicino Budapest. Lei insegna francese ai ragazzi della scuola, lui è uno scrittore. Dal bosco arrivano rumori raccapriccianti, c’è una strana luce di fuori, porte e finestre vengono chiuse e si sentono rumori di chiodi e martelli. Mentre qualcuno bussa alla porta, il telefono e la televisione smettono di funzionare. Chi è che li sta spiando? Il loro rifugio è diventato una trappola e la loro vita si sta trasformando in un incubo.

15. Hostel (Hostel) di Eli Roth, 2005

Paxton e Josh sono due amici americani, compagni di college, che esplorano l’Europa con gli zaini in spalla, insieme al nuovo amico Oli, un islandese incontrato lungo la strada. Arrivati nell’insolito ostello della gioventù di una sperduta città slovacca, frequentato da donne dell’Est europeo tanto pericolose quanto incantevoli, i due amici si abbandonano alle lusinghe di due splendide ragazze, Natalya e Svetlana. Presto i due americani, però, si trovano coinvolti in una situazione sempre più minacciosa quanto complessa…

14. Saw – l’Enigmista (Saw) di James Wan, 2004

Adam e il dottor Lawrence Gordon sono due persone comuni che si svegliano incatenati ai tubi di un bagno pubblico sotterraneo, accanto a loro ci sono una pistola e una sega. Non sanno nulla l’uno dell’altro eccetto che il dottor Lawrence deve uccidere Adam entro otto ore.

13. Feast (Feast) di John Gulager, 2005 (Indedito In Italia)

In un bar in mezzo al deserto, un gruppo di personaggi vengono assediati da qualcosa di soprannaturale, e restano rinchiusi nel locale per difendersi. Ingaggeranno una lotta all’ultimo sangue contro un branco di mostri subumanoidi e feroci ma solo pochi riusciranno a salvarsi.

12. Martyrs (Martyrs ) di Pascal Laugier, 2008

Francia, 1970. Lucie, una ragazzina scomparsa, dopo un anno di inutili ricerche viene ritrovata in stato catatonico sul ciglio di una strada. Denutrita e male in arnese, è molto confusa e non ricorda nulla dei suoi rapitori, tanto meno di come sia riuscita a fuggire dalla cella frigorifera di un mattatoio abbandonato, che ben presto si rivela essere stato il luogo della sua prigionia. Ricoverata in ospedale, Lucie pian piano torna alla normalità e stringe un forte legame di amicizia con Anna, una ragazzina che ha subito violenze e abusi dai suoi familiari. Quindici anni dopo, Lucie sente che è arrivato il momento di vendicarsi e si mette alla ricerca dei suoi rapitori, ma l’incubo, per lei ed Anna, non è finito…

11. Battle Royale (Batoru rowaiaru) di Kinji Fukasaku, 2000

I giovani giapponesi sono troppo esagitati. Per disciplinarli viene emanato il Battle Royale Act: ogni anno una scolaresca viene estratta a sorte e catapultata su un’isola deserta. Sorvegliati dal prof. Takeshi e da un nucleo militare, gli studenti si giocano la “battaglia reale”: ognuno riceve un’arma diversa, che sia un bazooka o una pinza per le ciglia, e si dà alla macchia. Scopo del gioco: eliminare tutti gli altri entro tre giorni. Regole: nessuna.

10. Alta tensione (Haute tension) di Alexandre Aja, 2003

Marie e Alex, amiche inseparabili, hanno deciso di andare nella casa di campagna di Alex per studiare e rilassarsi in vista degli ultimi esami all’Università. Nella fattoria si respira un’atmosfera placida e silente, ma la tranquillità viene spezzata brutalmente nel cuore della notte dall’arrivo di un maniaco assassino che prima massacra i genitori di Alex e poi rapisce la ragazza.

9. Inside – À l’intérieur (À l’intérieur) di Alexandre Bustillo e Julien Maury, 2007

La fotografa in stato interessante Sarah diventa il centro delle brame aggressive e atroci di una scellerata e gelida donna che desidera ardentemente portarle via ciò che ha in grembo.

8. The Ring (The Ring) di Gore Verbinski, 2002

Sembra solo una leggenda metropolitana. Un videotape con immagini terrificanti: chi lo guarda riceve una misteriosa telefonata che annuncia la sua morte esattamente sette giorni dopo. La giornalista Rachel Keller è, come tutti i suoi colleghi, scettica al riguardo, ma quando quattro adolescenti muoiono uno dopo l’altro in circostanze poco chiare, una settimana dopo aver visto il videotape, la sua curiosità ha il sopravvento…

7. The Others (The Others) di Alejandro Amenábar, 2001

In un’isola fra l’Inghilterra e la Francia, dopo la fine della seconda guerra mondiale, Grace vive sola con i suoi figli Anne e Nicholas che ancora non sanno che il padre è morto in guerra. Una mattina, tre nuovi domestici bussano alla porta: Mrs. Mills, paffuta e simpatica, Mr. Tuttle, un vecchio giardiniere distratto, e Lydia, una giovane cameriera muta, che tre anni prima hanno lavorato in quella casa, al servizio di un’altra famiglia.

6. The Host (Gwoemul) di Joon-ho Bong, 2006

Seoul, 2006. Hee-bong, patriarca di una piccola famiglia, gestisce un punto di ristoro sulle sponde del fiume Han, dove vive con tutti i suoi cari. Un giorno, dalle profondità del fiume, fuoriesce un terribile mostro che lascia dietro di sé una scia di distruzione e morte…

5. L’Alba Dei Morti Dementi (Shaun Of The Dead) di Edgar Wright, 2004

Londra è stata invasa dagli zombi, così quello che per il Shaun e il suo gruppo di amici è un normale sabato sera al pub sta per trasformarsi in un incubo…

4. Non Aprite Quella Porta (The Texas Chainsaw Massacre) di Marcus Nispel, 2003

Remake del classico del 1974 ‘Non aprite quella porta’. Un gruppo di amici viene misteriosamente attratto da una casa. All’interno, una famiglia dalle insolite abitudini cannibaliste.

3. Ju-On – The Grudge (Ju-On) di Takashi Shimizu, 2000

Il film racconta la storia di un uomo, Takeo Saeki che uccise la moglie, Kayako ed il figlio Toshio in un impeto di gelosia. In seguito l’insegnante di Toshio, Kobayashi, in cerca del ragazzino si recherà nella casa in cui è avvenuta la strage, per rimanere vittima della maledizione rimasta nella casa, e propagandola all’esterno come un’epidemia.

2. 28 Giorni Dopo (28 Days Later…) di Danny Boyle, 2002

Nel corso di un’irruzione, un gruppo di animalisti scopre in un laboratorio di ricerche scientifiche degli scimpanzè imprigionati, fra cui alcuni sottoposti alla visione ininterrotta di immagini terribilmente violente. Nonostante l’avvertimento dei ricercatori, che sostengono che le bestie abbiano contratto la rabbia, il gruppo libera gli scimpanzè, ma viene violentemente attaccato dagli animali. 28 giorni dopo l’irruzione nel laboratorio, la popolazione della Gran Bretagna è stata decimata: il potente virus diffuso dagli scimpanzè provoca in chi lo contrae uno stato permanente di rabbia omicida. Alcuni superstiti cercano di combattere il male e di salvarsi dai continui attacchi degli infestati…

1. [Rec] ([Rec]) di Jaume Balagueró e Paco Plaza, 2007

Ángela, una giovane reporter televisiva alla ricerca di uno scoop, si reca immediatamente con il suo cameraman sul luogo di intervento dei pompieri chiamati ad aiutare un’anziana signora rimasta intrappolata nella sua casa. Per la giornalista sembra finalmente presentarsi la storia sensazionale che aspettava ma, quando inizia ad intervistare i vicini della signora, si rende conto di essere di fronte ad un racconto del terrore…

Interessante scoprire che la Francia si è distinta con ben quattro titoli, mentre nessun film italiano è riuscito ad entrare in questa lista.

Ora, ancora una volta, la parola spetta a voi. Siete d’accordo? Cosa togliereste/aggiungereste?

Be Sociable, Share!