Dopo i due appuntamenti, dedicati alla saga di Halloween e a quella di Venerdì 13, torniamo oggi a fare i conti in tasca ad un’altra delle più celebre saghe horror slasher della storia: Nightmare.

Le avventure di Freddy Krueger sono iniziate nel 1984 – grazie a Wes Craven, che ha ideato, scritto e diretto il film, e a Robert Englund, che ha vestito i panni del pluriomicida Krueger – e sono continuate, tra alti e bassi, fino ad oggi.

Sperando di farvi cosa gradita, noi di Splattlog abbiamo realizzato due grafici relativi a questa saga immortale: uno che ben riassume la questione budget/incassi, l’altro che mette a confronto il giudizio dato ad ogni singolo film della saga da alcuni dei più noti siti web che si occupano di cinema.

nightmare_statistiche01

In questo primo istogramma abbiamo confrontato il budget stanziato per ogni singolo episodio – dagli 1,8 milioni di dollari del primo episodio ai 30 milioni stanziati per lo spin-off Freddy Vs. Jason, secondo i dati riportati dall’Internet Movie Database e da BoxOfficeMojo, con il totale dei suoi incassi sul territorio statunitense.

Si tratta ovviamente di un calcolo approssimativo che non tiene conto di decine di fattori – come i costi della promozione, i guadagni arrivati dall’home video o dalla diffusione televisiva, gli incassi al di fuori degli Stati Uniti etc. tutti dati non facili da reperire – ma serve comunque a dare un’idea di quanto i produttori vadano a colpo sicuro quando si tratta del crudele e ustionato Freddy Krueger.

Basandoci sui dati che abbiamo raccolto possiamo concludere, un pò superficialmente se volete, che per produrre l’intera saga di Nightmare sono stati spesi poco più di 70 milioni di dollari per un incasso totale di oltre 307 milioni.

Contrariamente a quanto si possa pensare, il fiasco più evidente dell’intera saga è stato l’esperimento tentato da Wes Craven nel 1994: il budget di partenza era di 8.000.000 di dollari, mentre l’incasso nei soli Stati Uniti è stato di 18.090.181 dollari.

nightmare_statistiche02

Diverso è invece il discorso sul gradimento: qual è stato il giudizio del pubblico sui vari episodi della saga di Nightmare? Ha sempre apprezzato la presenza di Freddy sul grande schermo? Insomma, qual è stata la valutazione dei singoli film?

Per cercare grossolanamente di scoprirlo ci siamo basati sui tre più noti siti di recensioni cinematografiche: IMDB.com, Rotten Tomatoes e l’italiano Occhirossi.it. Il primo raccoglie i voti degli utenti, il secondo si basa sulle recensioni dei vari critici, mentre l’ultimo rappresenta il parere personale di estimatori ed appassionati del genere horror che collaborano con il sito..

Anche in questo secondo caso il grafico parla da sé. Il più apprezzato in assoluto è risultato essere il terzo episodio, ma solo il primo è riuscito a mettere d’accordo pubblico e critica. Voi, invece, che ne pensate? Quali sono le vostre opinioni in merito? Avete amato indistintamente tutti gli episodi? Siamo curiosi di conoscere il vostro giudizio.

Be Sociable, Share!