Chiuso il capitolo Drag Me To Hell (qui trovate la nostra recensione), Sam Raimi ha deciso di sostare ancora un pò nel genere horror, questa volta nelle vesti di produttore, come ha sempre fatto, con la sua storica Ghost House Production.

Questo nuovo progetto, il cui titolo provvisorio è Refuge, sarà un horror soprannaturale ambientato in una cittadina terrorizzata dallo Yeti, la celebre creatura mitologica nativa delle montagne dell’Himalaya.

sam-raimi

Refuge si trova ancora in una stato embrionale: la sceneggiatura è stata affidata a Tom De Ville, che scriverà sulla base di un’idea avuta dal regista e amico Corin Hardy, che alla fine dovrebbe dirigere il lungometraggio.

Mentre De Ville svilupperà l’idea, ad Hardy è stato affidato il compito di realizzare un cortometraggio sullo stesso argomento, in modo da permettere ai finanziatori di farsi un’idea di quello che potrebbe essere il risultato finale.

Ma non solo: visto che Hardy è alla prima esperienza, questa sorta di test sarà anche utile per capire quanto Hardy sia capace di gestire un budget limitato. Va da sè che questo cortometraggio potrebbe benissimo costituire parte della campagna del film e quindi incuriosire il pubblico.

Tornando per un attimo a Raimi, tra i suoi progetti futuri ci sono Spider-Man 4, nell’immediato, e un adattamento del videogame World of Warcraft, una volta che si sarà conclusa la nuova avventura di Peter Parker.

Via | Hollywood Reporter

Be Sociable, Share!