Dopo un film come Paranormal Activity torniamo sull’argomento The Blair Witch Project, di cui si sta progettando un terzo episodio. Dall’ultima volta che ve ne abbiamo parlato il progetto è andato avanti e gli accordi ad un passo dall’esser conclusi.

Blair Witch 3, questo il titolo provvisorio, dovrebbe essere un sequel ambientato subito dopo la fine del primo episodio. La conferma, o smentita, ufficiale verrà data nel corso di questa settimana dalla Lionsgate, che al momento è associata al progetto.

the-blair-witch-project

Come ha rivelato Eduardo Sanchez, regista di The Blair Witch Project,

Entro pochi giorni dovremmo ricevere un sì o un no definitivo. Non so ancora che tipo di storia realizzeremo, ma dovremmo essere in grado di annunciare il progetto entro la fine dell’anno. Stiamo lavorando ad un’idea, ma al momento non possiamo discuterne. Vogliamo che anche i ragazzi di oggi possano godersi la saga di Blair Witch Project, ma eviteremo di seguire le orme del primo film. L’idea è quella di realizzare un prodotto che sia inserito nel mito che abbiamo creato, ma anche girare un film che sia in grado di reggersi da solo.


Tutto dipenderà, come già detto, dalla decisione della Lionsgate, che sta valutando se questo è o meno il momento opportuno per realizzare un film del genere. In molti, come hanno dichiarato i due autori del primo episodio, avrebbero voluto un prequel, ma quella non è la strada da intraprendere ora.

Quella è una cosa che vogliamo fare, ma non adesso. Per il momento ci stiamo concentrando sul sequel, ma e se riusciremo a tirare su abbastanza soldi, a quel punto potremmo considerare la realizzazione del prequel.

the-blair-witch-project02

Non so a voi, ma a noi sembra più una minaccia che una bella notizia. Quindi, riassumendo, se la Lionsgate darà l’ok al progetto, c’è la possibilità che la saga di The Blair Witch Project torni a tormentarci per molti anni a seguire, un po’ come stanno facendo con Saw. Paura, eh?

[via Bloody Disgusting]

Be Sociable, Share!