Dopo le decine di calendari pubblicate da soubrette e pseudo-conduttrici nostrane fa piacere vedere qualcosa sui generis, anche se questo sui generis si chiama My Zombie Pinup Calendar, di cui ci siamo già occupati per la versione 2009.

La formula vincente è la stessa dell’anno scorso: fotografi importanti, pin up in posa e tanto sangue. Come recita la tagline, “dove la bellezzia mangia i cervelli“,

zombiepinup2010_novembre

Non solo pin-up, né soltanto zombie. Un mix di morte e bellezza che omaggia le celebri pin-up degli anni ‘50 e gli zombie movie di circa vent’anni dopo. Pose sexy e sangue sono gli ingredienti vincenti di questo servizio fotografico, ispirato alle ben più note Zombie Pin-Up che da anni popolano il web, meno sexy e molto più morte.

zombiepinup2010_settembre

zombiepinup2010_july

zombiepinup2010_january
Se siete interessati all’acquisto del calendario, che costa circa 15 euro, vi consigliamo di visitare il sito ufficiale del progetto.

Be Sociable, Share!