Ieri, dopo mesi di indiscrezioni, anticipazioni, clip e immagini in anteprima, Saw VI è approdato nelle sale cinematografiche statunitensi e l’impatto col pubblico è stato migliore di quello sperato.

sawvi_internationalposters01

E’ ancora un po’ prematuro sapere quanto ha incassato – lo scopriremo a weekend concluso – ma per il momento ci accontentiamo di scoprire che il pubblico sembra aver molto apprezzato questo sesto capitolo, ben distante dal quarto e dal quinto episodio.

La critica un po’ meno – basti vedere che il pomodorometro è fermo al 22% – ma davanti ad un film del genere non poteva essere altrimenti. Nei siti statunitensi dedicati al cinema horror si parla di un film con molti difetti, ma che è stato in grado di rimettere in carreggiata l’intera saga.

Prendendo di mira il controverso sistema sanitario statunitense, il gioco di Jigsaw incorpora tutti i giocatori di una compagnia di assicurazione che gli aveva negato la copertura che gli avrebbe permesso di guarire dal cancro. La firma del sadico Jigsaw si vede nelle trappole ancor più perverse, brutali ed inventive di tutti i precedenti capitoli.

E anche i commenti degli utenti di IMDB non sono da meno, date un’occhiata alla pagina dedicata al film per rendervene conto.

sawvi_08

Il film, ricordarlo non fa mai male, è diretto da Kevin Greutert, montatore dei primi cinque film, e sceneggiato dalla coppia vincente Marcus Dunstan e Patrick Melton. Tra gli attori che hanno preso parte a questa nuova avventura, oltre ai tre già citati, vi segnaliamo Shawnee SmithMark Rolston e Betsy Russell.

Questa la trama:

L’agente speciale Strahm è morto e il detective Hoffman è diventato il successore della dinastia di Jigsaw. Qualcosa non va come previsto e l’FBI riesce ad avvicinarsi a lui, costringendolo a dare una scossa al gioco. E finalmente si capirà qual è grandioso piano di Jigsaw.

Torneremo ad aggiornarvi nelle prossime ore con i dati del box office e qualche recensione più sostanziosa.

Be Sociable, Share!