Il nuovo ed attesissimo A Nightmare On Elm Street uscirà nelle sale di mezzo mondo il 30 aprile del 2010. Il film, di cui ci siamo occupati più volte nel corso degli ultimi mesi, è ancora in fase di post-produzione, ma la settimana scorsa la Platinum Dunes ha organizzato una proiezione in super anteprima per un pubblico selezionato, in modo da tastare il terreno e capire quali e quanto modifiche andranno fatte.

a-nightmare-on-elm-street_teaser-poster

Inevitabilmente una prima recensione ha fatto il suo ingresso sul web e da quello che emerge – urge però ricordare che la post-produzione è ancora in corso ed alcuni dei difetti che troverete nelle righe seguenti saranno corretti – il risultato è tutt’altro che eccellente.

Questo reboot inizia con una sorta di presentazione dei personaggi principali: a grandi linee se ne delineano le caratteristiche principali e il tipo di relazione che c’è tra di loro, inclusi un triangolo amoroso ed un amore non corrisposto.

Il flashback sull’omicidio di Freddy Krueger è sicuramente una delle parti meglio riuscite del film: quando Freddy è un pedofilo vediamo tutto piuttosto annebbiato, mentre quando il serial killer appare in tutta la sua forza vendicativa, le immagini sono ben più nitide e spaventose.

freddy002

Il remake mantiene molte scene dell’originale firmato da Wes Craven, anche se sfortunatamente manca la meravigliosa scena di cui fu protagonista Johnny Depp e quella della lingua che esce dal telefono. Una delle più grandi contraddizioni del film è la completa assenza di nudità.

Freddy è un brutale serial killer e molestatore sessuale e l’unica scena in cui si sta per vedere un fondoschiena di donna viene tagliata è stata tagliata. Persino nel remake di Venerdì 13 si era osato di più. E dire che doveva essere un film vietato ai minori….

freddy009

Uno dei punti deboli del film sono i personaggi, di cui non ci può fregar di meno e questo all’apparenza insignificante dettaglio è quello che fa precipitare il tutto.Da notare che i personaggi del film sono degli adolescenti, mentre la maggior parte degli attori che li interpretano è più vicina ai 30 che ai 20.

Non è affatto credibile, non siamo in una puntata di Gossip Girl, ma in un film horror che ha generato una certa aspettativa. Se proprio si volevano quegli attori, perchè non ambientare tutto in un college anziché in un liceo?

freddy003

Tra i punti forti del film ci sono sicuramente la scenografia e il reparto make up. Freddy è davvero fantastico, il trucco è estremamente credibile e spaventoso, e molte delle scene degli incubi hanno quel non so ché alla Silent Hill. Se il trailer ci ha fatto credere che ci trovavamo di fronte ad un film in stile Hellraiser, a visione ultimata la sensazione è che questo remake sia molto più vicino a Il Mai Nato.

E non è certo un complimento. Ci sono momenti di puro spavento in puro stile hollywoodiano, in linea con una serie di blockbuster horror usciti negli ultimi anni.

freddy006

A Nightmare On Elm Street è davvero arrivato vicino all’essere un buon film e la quasi totale mancanza di umorismo di Freddy gioca un punto a favore del film. In questo modo si è evitato il rischio di far sembrare Krueger una sorta di Beetlejuice mal riuscito.

In sintesi la versione che ho avuto modo di vedere sarebbe potuto essere un eccellente remake e spero che la versione finale sarà ben diversa da questa. Ad oggi si tratta di un prodotto mediocre, che presta molta attenzione alla censura. Quando fai un film come questo, te ne dovresti fregare del divieto: non dovrebbe essere un film per famiglie!

In attesa di saperne di più vi ricordiamo che questo nuovo A Nightmare on Elm Street è diretto da Samuel Bayer ed interpretato da Jackie Earle Haley, Kyle Gallner, Thomas Dekker, Rooney Mara, Kellan Lutz, Katie Cassidy, Clancy Brown e Connie Britton.

[via Ain’t It Cool]

Be Sociable, Share!