Splattlog

La mania dei remake raggiunge anche Freddy Krueger

14 feb 2009 Categoria: Anticipazioni, Horror, Remake

freddy-krueger

Se l’hanno fatto Jason Voorhees e Michael Myers, di certo il “collega” Freddy Krueger non poteva essere da meno.

E’ quello che devono aver pensato quelli della Platinum Dunes, casa di produzione specializzata proprio in remake (a loro si devono infatti i rifacimenti di Non Aprite Quella Porta, The Hitcher, The Amityville Horror e del recentissimo Venerdì 13), pronta a sfornare un nuovo film sul celebre mostro dei sogni creato da Wes Craven nel 1984.

Inizialmente si era pensato ad un prequel – altra mania statunitense – ma alla fine, complice anche il produttore Michael Bay, si è deciso per un vero e proprio remake che dovrebbe vedere la luce nel 2010.

La regia è affidata a Samuel Bayer, noto regista di videoclip che ha firmato, tra gli altri, Smells Like Teen Spirit dei Nirvana e Zombie dei Cranberries, mentre l’inizio delle riprese è previsto per la primavera del 2009.

Il cast è ancora tutto da comporre, quello che è certo è che questa volta non sarà il grande Robert Englund ad interpretare lo spietato Freddy.

Tokyo Gore Police: quando il trash incontra lo splatter

14 feb 2009 Categoria: Da Vedere, Splatter, Trash

Ci troviamo a Tokyo in un futuro non specificato, dove la polizia è stata privatizzata ed ha adottato una spietata politica contro i malviventi: non più carcere, ma esecuzioni immediate, come spiega chiaramente uno dei fake-trailer disseminati durante la pellicola.

In questo contesto fanno capolino gli Engineers, un gruppo di mutanti in grado di generare armi dalle proprie ferite (da ricordare la donna coccodrillo e l’uomo col pene-cannone).

Tokyo Gore Police

Ma per eliminare queste pericolose creature è necessario estirpare dai loro corpi un tumore a forma di chiave che è stato geneticamente impiantato in loro: questo compito è affidato ad un gruppo di abili ed esperti cacciatori capitanati dalla coraggiosa Ruka, il cui padre, anch’egli poliziotto, è stato assassinato pochi anni prima.

Queste sono le premesse su cui si basa Tokyo Gore Police (in lingua originale 東京残酷警察, Tôkyô zankoku keisatsu), pellicola diretta da Yoshihiro Nishimura, già supervisore degli effetti speciali per “Meatball Machine” e “The Machine Girl”, presentata al Fant-Asia Film Festival 2008, dove è stata premiata nella categoria Miglior Film e al recentissimo Future Film Festival che si è svolto a Bologna dal dal 27 gennaio al 1 febbraio.
Leggi tutta la notizia »

Video: come diventare uno zombie spendendo pochi euro

13 feb 2009 Categoria: Curiosità, Horror, Making Of

Interessante video girato e pubblicato da Tezozomoc Vasquez, truccatore professionista (per chi fosse interessato, questo il suo contatto su Facebook), che ci mostra in pochi passi come trasformarci in zombie – col trucco, s’intende – spendendo poco più di 20 euro.

Sì, perchè non è necessario essere degli esperti: bastano pochi materiali economici e sicuri, reperibili in qualunque profumeria, e un pizzico di fantasia per ottenere risultati straordinari.

E visto che in questo periodo di feste in maschera ce ne saranno a decine, perchè non prendere spunto da Vasquez e stupire tutti con un trucco da perfetto non-morto? Poi non dimenticate di mandarci le foto delle vostre creazioni!

Questa sera approderà nelle sale di mezzo mondo il remake del cult anni ’80 Venerdì 13 (Friday 13th), primo capitolo dell’interminabile saga ambientata a Crystal Lake e che vede protagonista l’eterno Jason Voorhees. Questa rivisitazione, di cui francamente non si sentiva il bisogno, è affidata a Marcus Nispel, regista di videoclip approdato sul grande schermo nel 2003 con un altro remake, quello del cult The Texas Chainsaw Massacre, arrivato in Italia col titolo Non Aprite Quella Porta.

H2

E mentre Jason si prepara a conquistare nuovi giovani fan, rischiando però di perdere quelli storici, ecco la notizia che Hollywood non se ne sta con le mani in mano ed è pronta a sfornare H2, seguito del discutibile Halloween diretto nel 2007 da Rob Zombie, “aggiornamento” del capolavoro di John Carpenter uscito nel 1978.
Leggi tutta la notizia »

Gary Heseltine e la passione per gli UFO

12 feb 2009 Categoria: Notizie Dal Mondo

gary-heseltine
L’uomo che vedete in foto di chiama Gary Heseltine ed è un agente della British Transport Police che nel tempo libero si occupa della sua più grande passione: gli Unidentified Flying Object, comunemente noti con l’acronimo UFO.

Questo suo interesse è nato proprio con un avvistamento, come racconta lo stesso Gary: “avevo 15 anni e stavo accompagnando la mia fidanzatina a casa quando vediamo un luminoso oggetto bianco che attraversa il cielo. Improvvisamente i lampioni di spensero. Mi precipitai a casa e raccontai tutto ai miei genitori, avvertendoli che da lì a pochi secondi ci sarebbe stato una breve interruzione di corrente. Non mi credettero così uscii in giardino, proprio nel momento in cui l’oggetto stava passando sopra il tetto della mia abitazione: come avevo previsto le luci di casa si spensero per qualche secondo.

Qualche anno dopo gli capitò tra le mani una rivista dedicata proprio agli UFO in cui venivano elencati tutti gli strani avvistamenti segnalati dai radar dei militari. Decise quindi di approfondire l’argomento e nel gennaio 2002 da il via al database PRUFOS (Police Reporting UFO Sightings), consultabile all’indirizzo www.prufospolicedatabase.co.uk (che sarà di nuovo on-line entro pochi giorni).
Leggi tutta la notizia »

Se ne parla da anni – più o meno dai tempi di Pulp Fiction – ma solo ora siamo in grado di riferirci ad Inglourious Basterds, il settimo attesissimo film di Quentin Tarantino, come a qualcosa di concreto e che promette di essere tanto violento quanto i suoi predecessori, con una buona dose di scalpi e sangue.

Si è dato per quasi certo nel 2000, ma è stata la volta di Uma Thurman e i due volumi di Kill Bill, le speranze sono riaffiorate pochi anni dopo, ma Tarantino decise di buttarsi nel progetto Grindhouse, dirigendo Death Proof – A Prova di Morte.

Finalmente il 2 Luglio 2008 lo script di Inglourious Basterds viene completato (da qui potete scaricarlo nella sua interezza) e poco dopo inizia la pre-produzione.

Ed ora, dopo pochi mesi ecco un piccolo assaggio di questo “omaggio” (così lo ha definito lo stesso Tarantino) all’italiano Quel maledetto treno blindato di Enzo G. Castellari, uscito in Italia nel 1977 e negli Stati Uniti l’anno successivo proprio col titolo The Inglorious Bastards.

Gustatevi quindi questa anteprima e fateci sapere cosa ne pensate.


Leggi tutta la notizia »



Segui Splattlog su twitter

Il gruppo di Splattlog su Facebook

Vedi anche


Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, null given in /home/splattlo/public_html/wp-content/plugins/randomimage.php on line 516

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email
per ricevere gli ultimi articoli
pubblicati su splattlog.com


Categorie